Destinato esclusivamente agli operatori sanitari italiani
Destinato esclusivamente agli operatori sanitari italiani
Microscope

Alterazioni genomiche nel colangiocarcinoma intraepatico (CCI)

Sono state identificate delle alterazioni genomiche, potenziali target terapeutici nel 50% circa dei pazienti con colangiocarcinoma intraepatico (CCI), il che permette di avere una panoramica più personalizzata della biologia patologica di ciascun paziente1

  • Due delle alterazioni genomiche più comuni associate a CCI includono mutazioni della isocitrato deidrogenasi (IDH) e fusioni del recettore del fattore di crescita dei fibroblasti 2 (FGFR2)1,2

Abbondanti alterazioni genomiche
potenzialmente bersagliabili nell’iCCA*

*Le percentuali riferite per le singole alterazioni sono tratte da differenti analisi primarie e non sono tutte tratte da una singola popolazione di pazienti con CCI. Sebbene le fusioni FGFR2 e le mutazioni IDH tendano a essere mutualmente esclusive nel CCI, le mutazioni nella categoria "altre alterazioni" possono essere rilevate in tumori che presentano anch’essi altre mutazioni o alterazioni genetiche potenzialmente target.2

BRAF, proto-oncogene B-Raf; EGFR, recettore del fattore di crescita dell’epidermide; FGFR2, recettore del fattore di crescita dei fibroblasti 2; CCI, colangiocarcinoma intraepatico; IDH, isocitrato deidrogenasi; KRAS, omologo dell’oncogene virale del sarcoma del ratto di Kirsten; MSI-H, instabilità dei microsatelliti-elevata; NTRK, recettore della tirosin chinasi neurotrofica.

Figure based on data from Lowery MA, et al. 2018,1 Ross JS, et al. 2014,2 Farshidfar F, et al. 2017,3 Graham RP, et al. 2014,4 Jain A, et al. 2018,5 and Churi CR, et al. 2014.6

BIBLIOGRAFIA: 1. Lowery MA, et al. Clin Cancer Res. 2018;24:4154–61. 2. Ross JS, et al. Oncologist. 2014;19:235–42. 3. Farshidfar F, et al. Cell Rep. 2017:18:2780–94. 4. Graham RP, et al. Hum Pathol. 2014;45:1630–8. 5. Jain A, et al. JCO Precis Oncol. 2018:2;1–12. 6. Churi CR, et al. PLoS ONE. 2014;9:e115383. 7. Babina IS, Turner NC. Nat Rev Cancer. 2017;17:318–32. 8. Moeini A, et al. Clin Cancer Res. 2015;22:291–300. 9. Touat M, et al. Clin Cancer Res. 2015;21:2684–94. 10. Rizvi S, et al. J Gastrointest Oncol. 2016;7:789–96. 11. Mondesir J, et al. J Blood Med. 2016;7:171–80. 12. Valle JW, et al. Cancer Discov. 2017;7:943–62. 13. Pellino A, et al. Transl Gastroenterol Hepatol. 2018;3:40. 14. Momoi H, et al. J Hepatol. 2001;35:235–44. 15. Winkelmann R, et al. Int J Mol Sci. 2018;19:1421. 16. Solomon JP, et al. Mod Pathol. 2020;33:38–46. 17. Kheder ES, et al. Clin Cancer Res. 2018;24:5807–14. 18. Rizvi S, et al. Semin Liver Dis. 2014;34:456–64.